CATEGORIE

  

eppure il mondo dovrebbe essere diviso in categorie chiuse!….

no, no, non le solite scontate classi sociali basate sull “iosonomeglioditeperchécihopiùsoldipiùcosepiùpotereetutifottisempre”…

naaaaaa….

questi sono accorpamenti vecchi quanto il mondo….

io sto pensando a qualcosa che anche se lascia tutto lo schifo e il nonschifo esattamente come ora (vedi sopra iosonomegliodite….eccecc) e quindi chi “può” continua a potere e chi “nonpuò” continua a nonpotere….

tanto l’abbiamo capito che sta faccenda non cambierà mai…..

qualcosa che semplifichi la vita e renda vivibile anche lo schifo e faccia sentire bene…

                                        ….BENE !!!

anche chi nonpuò……

e chipuò, perché questa soluzione porterebbe vantaggi a tutti INDISCRIMINATAMENTE…..

basterebbe dividere le persone in categorie CHIUSE in modo IRREVERSIBILE basandosi sulla loro essenza….

perché diciamolo francamente: spesso il sassolino nella scarpa ce l’hanno tutti a prescindere dal chisiè e dal cosasiha:

il sassolino….

il macigno…

quello che ti grava sulla testa quando hai a che fare con qualcuno che è per te esasperante, che ti fa torcere lo stomaco ma non puoi far altro che sorridere/tacere/accogliere mentre in corpo stai urlando “ma tu ch bbuò a me? ma ch stai ricenn?” (scusate, ma certe volte , in precise occasioni, la mia napoletanità ha il sopravvento ed è difficilmente rimpiazzabile con l’italianità! cerco di tradurre  per i non napoletani: “ma tu cosa vuoi che faccia per te? forse non sei abbastanza lucido/a da comprendere l’assurdità  di ciò che affermi?”), quel sassolino, quello non lo batte nessun altro sassolino!

sto pensando a quando si ha a che fare con qualcuno che non è che non viaggia sul tuo stesso binario, ha proprio un altro mezzo di locomozione:

tu stai in treno? quello viaggia sull’aliscafo!

tu stai in aereo? e quello usa il sommergibile!

quelle persone con cui devi inevitabilmente condividere qualcosa ma proprio non ci si capisce!

e credo che il vantaggio sia per tutt’e due le parti!

e h, si, sarebbe straordinariamente facile vivere  mettendo i semplici con i semplici, i complicati con i complicati…..

gli stronzi con gli stronzi….

quanto sarebbe più facile affrontare tutto il resto se il mondo fosse diviso in categorie……

Print Friendly
Share

Tags: , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>